Guida agli esami medici


Vai ai contenuti

Menu principale:


Impedenzometria

IMPEDENZOMETRIA

Che cosa è?

Essa consiste nello studio dell'elasticità del timpano e della contrazione dei muscoli degli ossicini in risposta ai suoni.

A che cosa serve?
L'impedenzometria permette di:
valutare lo stato del timpano e degli ossicini;
di controllare l'aerazione dell'orecchio tramite la tromba d'Eu
Indicazioni per la prescrizione
II medico prescrive quest'esame per:
determinare il livello dell'udito (risultato approssimativo ma sicuro);
ricercare un travaso nella cassa del timpano (otite).
Controindicazioni

Quest'esame può essere praticato sempre, anche su di un lattante. Implica la verifica precedente dell'assenza di una perforazione del timpano.

Come si svolge l'esame?

Esso viene effettuato da uno specialista in consultazione esterna. Tramite un piccolo speculum, il medico verifica innanzitutto lo stato del timpano. Introduce quindi nell'orecchio del paziente un piccolo apparecchio collegato ad un registratore, il quale permette di far variare le pressioni.

Quest'esame, che è indolore, dura qualche minuto (da 5 a 10).
Dopo l'esame
I risultati sono disponibili immediatamente.


Torna ai contenuti | Torna al menu